A soli 15 km da Cannes, Grasse e i suoi dintorni ti regalano una boccata d’aria fresca in una cornice verdeggiante fatta di colline e boschi.
Venendo da Cannes, attraverserai sin dall'ingresso nel Pays de Grasse il comune di Mouans-Sartoux, una volta paese agricolo apertosi poco a poco al commercio e all’artigianato. L’opportunità di bighellonare per i vicoli tranquilli e fioriti, di visitare il Castello di Mouans-Sartoux e il suo famoso museo, l’Espace de l’Art Concret (Spazio dell’Arte Concreta) dotato di una collezione d’arte astratta unica in Francia, frutto della Donazione Albers-Honneger.  
E per chi ha voglia di una passeggiata bucolica, lasciatevi guidare nei Giardini del Museo Internazionale della Profumeria, un’area che custodisce piante da profumo di poco meno di 3 ettari, incastonata ai piedi delle colline coperte di olivi e cipressi. Una sosta imperdibile per scoprire i fiori emblematici che hanno contribuito alla fama di Grasse, prima di raggiungere a pochi chilometri da lì la capitale mondiale dei profumi, città dell’XI secolo, autentico balcone sul Mediterraneo dove si coltiva l’arte dell’essenziale.
Cattedrale e palazzo vescovile del XIII secolo, palazzi signorili del XVII e XVIII secolo, vicoli e fontane, profumerie, musei tra cui il famoso Museo Internazionale della Profumeria, panorami mozzafiato: Grasse stupisce e affascina, resiste e incanta. Porta d'ingresso all’entroterra nord e al parco Naturale Regionale delle Prealpi d’Azur, prolunga il tuo soggiorno nel Pays de Grasse deviando per Cabris. Situato a circa 10 mn da Grasse, è uno dei borghi arroccati più suggestivi di cui la Costa Azzurra mantiene il segreto.
Al tuo arrivo, goderai come ricompensa dello straordinario panorama sul Mediterraneo, che spazia dal golfo della Napoule alle isole di Lérins e fino al lago di Saint-Cassien nel dipartimento del Var.