• Buste Bounine
  • 9462594.jpg
  • 9462593.jpg


markeurresat.pngIvan Bounine, le plus grassois des écrivains russes

Grasse
Patrimoine culturel

06130 Grasse
Francia


Tarifs
Accesso libero.

Ivan Bounine, Premio Nobel per la letteratura nel 1933, trascorse molti anni a Grasse.
Ivan Alekseïevitch BOUNINE, poeta e romanziere, primo Russo ad aver ricevuto il premio Nobel per la Letteratura nel 1933 nacque a Voronej nel 1870, da una famiglia nobile e povera. Trascorse infanzia e adolescenza in mezzo alla natura e ne fu profondamente segnato per tutta la vita.
Nel 1901 si vide assegnare dall’Accademia russa il premio Pushkin per i suoi talenti di poeta e la qualità delle sue traduzioni. Ma Bounine fu innanzitutto un prosatore. Con l’amico Tchekhov condivise i suoi punti di vista su questioni di estetica e di filosofia. Ammirò Tolstoï le cui preoccupazioni per il popolo erano anche sue. Riprese la tradizione realistica classica di Tourgueniev dal quale aveva ereditato la lingua pura, precisa e melodiosa.

Avendo condannato la Rivoluzione, Bounine si rifugiò a Parigi nel 1920 poi a Grasse dal 1923 al 1945.
Si spense a Parigi nel 1953.

I legami tra l’attività creativa d’Ivan BOUNINE e la città di Grasse sono inscindibili.
Bounine fu immediatamente soggiogato da Grasse che ai suoi occhi possedeva tutti i pregi: l’altitudine che offre allo sguardo un panorama con un orizzonte senza limiti dove appaiono contemporaneamente mare e montagna, un’aria al tempo stesso mite, profumata e stimolante, un centro storico immutabile e allo stesso tempo popolato e industrioso.


LE DIMORE DI IVAN BOUNINE A GRASSE
• Villa La Rivolte - (già Mont-Fleuri) - Chemin des Lierres (Strada delle Edere)
Elegante dimora del XIX secolo trasformata in Bed&Breakfast.
A nord di Grasse. La strada cosiddetta des Lierres (delle Edere) sbuca in boulevard Alice de Rotschild.

• Villa Belvedere - Viale Henri Bénard
Prendere verso il Giardino della Principessa Paolina. All’altezza della statua di Bounine, voltarsi verso il mare, sul marciapiede a sinistra imboccare la strada del Vieux Logis, scendere le scale. Una targa commemorativa in onore di Bounine è posta all’ingresso della proprietà.

• Villa Jeannette - 35 boulevard Georges Clémenceau
Strada Napoleonica. Prima del parcheggio della piscina Altitude 500, a sinistra.
Una targa commemorativa è fissata sulla roccia all'ingresso della proprietà.

Ivan Bounine, le plus grassois des écrivains russes

43.665245, 6.928231

Ivan Bounine, le plus grassois des écrivains russes

43.665245, 6.928231

Ivan Bounine, le plus grassois des écrivains russes

43.665245, 6.928231

Ivan Bounine, le plus grassois des écrivains russes

43.665245, 6.928231